SAI COSA È IL WELFARE ?

Il "Welfare" è il sistema di servizi predisposto dallo Stato per garantire ai cittadini il loro "Ben Essere",  per ridurre in modo concreto le diseguaglianze sociali e garantire a tutti l'accesso ai servizi più indispensabili: tra questi il SSN-Servizio Sanitario Nazionale- è il più importante perchè tutela la salute non solo della persona ma anche della famiglia e più in generale della collettività e del mondo del lavoro.

I TRE PILASTRI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Il SSN si basa su tre pilastri:

I° pilastro) è la Assistenza Sanitaria del SSN ( cd pubblica)

Lo Stato garantisce alle persone più vulnerabili per motivi socio-economici o sanitari i "LEA- Livelli Essenziali di Assistenza del SSN" attraverso l'accesso a cure totalmente o parzialmente gratuite in quanto con compartecipazione di spesa a carico del cittadino ("ticket").

II° pilastro) è la Assistenza Sanitaria Integrativa del SSN (cd collettiva)

Lo Stato offre sconti fiscali per l'accesso agevolato a "LIA- Livelli Integrativi/Aggiuntivi di Assistenza del SSN" ai cittadini che non hanno diritto ai LEA (le cure gratuite o parzialmente gratuite del SSN). Questi incentivi fiscali consistono nella detassazione dei contributi sanitari versati volontariamente ai Fondi Integrativi del SSN è più precisamente nella "deducibilità fiscale al 100%" di un importo annuale di € 3615,20   per ogni cittadino e per i suoi familiari a carico . In caso di "Welfare Aziendale" la deducibilità di questi contributi sanitari volontari può avvenire anche in forma collettiva qualora un datore di lavoro paghi ad un Fondo Integrativo del SSN un bonus di valore predeterminato ( voucher) a favore di un suo dipendente in base ad un regolamento interno  (Welfare Aziendale Unilaterale) o ad un accordo sindacale (Welfare Aziendale Bilaterale).

III° pilastro) è la Assistenza Sanitaria Privata ( cd individuale)

Lo Stato permette il ricorso a "LAA-Livelli Alternativi/Sostitutivi di Assistenza del SSN" ma offre vantaggi fiscali meno favorevoli rispetto a quelli previsti per la Assistenza Sanitaria Integrativa del SSN: tali vantaggi fiscali consentono, fatta salva una franchigia di €129,11 , la "detraibilità fiscale al 19%" delle cure pagate in proprio a strutture sanitarie pubbliche o private.